La guerra è già scoppiata, Marcondiro'ndero
la guerra è già scoppiata, chi ci aiuterà…..
Ci aiuterà il buon Dio, Marcondiro'ndera
ci aiuterà il buon Dio, lui ci salverà.
Buon Dio è già scappato, dove non si sa
buon Dio se n'è andato, chissà quando ritornerà…..
Così recitava il Girotondo di Fabrizio De André.
 
La guerra fra gli squali è scoppiata veramente. Nel grande calderone del Papi ormai braccato e in trappola che dichiara guerra al resto del mondo, ci sta di tutto. Berlusconi si sa non accetta critiche, chi lo fa viene epurato. Moglie,comunisti,opposizione,stampa italiana ed estera, TV non di famiglia ecc, oggi anche con l’Unione Europea e i suoi i commissari, insomma chi parla male di sua Immunità ci lascia le penne.
Per fare il lavoro sporco ha assoldato il cecchino più pagato del mondo. Ieri la Veronica con le palle piene di Papi chiede il divorzio, puntuale, il checchino pubblica in prima pagina le tette del ex moglie del padrone, per far capire che in fondo si trattava solo di una baldracchetta ingrata, così impara. Oggi il Papi non gradisce gli attacchi di una parte del mondo cattolico, il cecchino torna in azione è centra e massacra il direttore dell’Avvenire, così impara anche lui.
Le cose però stavolta pare gli vadano meno bene. Il berlusconismo e il suo potere si sorregge anche sull’appoggio di buona parte delle gerarchie ecclesiastiche. Molti avevano visto in lui “l’uomo della provvidenza” con cui nel “Tempio” fare buoni affari da bravi mercanti e la cosa ha anche funzionato, oggi sono meno sicuri.
Il livello dello scontro si è alzato troppo e anche chi era convinto di tenere il Papi sotto controllo e per questo in tutti questi anni lo avevano appoggiato, incominciano a scricchiolare. Uno sputtanamento così diretto della Chiesa non si era mai visto. Il “muoia Sansone e tutti i filistei” non piace molto Oltretevere.
La situazione si è “ingavagnata” oltre misura. Lo scenario è ben descritto da Susanna Turci sull’Unità di oggi:
”Lettere anonime, presunte minacce, frasi in latino, chiavi di Pietro in filigrana. E, tutt’ intorno, le normalmente poco visibili fazioni curiali, antiche e nuove incrostazioni, universi di potere che si incontrano e si scontrano. Anche con la politica, infine. Non fosse la realtà, sembrerebbe di stare nelle fosche atmosfere di Angeli e Demoni”.
Nella guerra degli squali, ci si massacra e dopo il massacro, chi ci lascerà gli zampetti? E’ aperto il Toto Zampetti.
Intanto…
la guerra è già scoppiata, chi ci aiuterà…..
Buon Dio è già scappato, dove non si sa
buon Dio se n'è andato, chissà quando ritornerà….. GPS

Commenti

Potrebbero interessarti