Il grande "miracolo" di San Valentino si ripete puntuale, ogni anno.

Tutti ci riscopriamo più o meno innamorati, o apiranti tali, il 14 Febbraio.

E per chi è in coppia comincia subito la caccia al gadget più originale, al regalo più trend per far felice la dolce metà.

I commercianti hanno addobbato le vetrine dei negozi già da un mese fa con cuori giganti e frasi di ogni tipo che inneggiano all'amore. D'altronde, poveracci! Con la crisi che c'è, ricorrenze come questa sono una bella boccata di ossigeno!

Furbi e tempestivi anche i produttori cinematografici, che fanno coincidere l'uscita di pellicole particolarmente "zuccherose" proprio in questo periodo dell'anno. "Parlami d'amore", il tanto atteso film di G. Muccino, sarà nelle sale italiane proprio il 14 Febbraio!

Bè, magari può essere un'idea regalo carina racchiudere in una scatoletta il biglietto per una serata al cinema insieme!

Ma a quanto pare i viaggi sono tra i regali preferiti per S. Valentino. Le mete più gettonate?

L'intramontabile Roma, con i suoi romantici monumenti ( vedi il Colosseo di notte), e la bellissima Verona, città di Giulietta e Romeo, non a caso definita "la città dell'amore". E per chi non ha avuto la fortuna di essere colpito dalle frecce di Cupido? Si può sempre recuperare il giorno dopo, che è S. Faustino, divenuto il protettore dei single per forza o per scelta. Ma se riusciamo, in mezzo a questa confusione, a fermarci un attimo, riflettiamo sul significato autentico di questo sentimento. Cerchiamo di coglierne la sua più intima essenza. Quel dare senza aspettare nulla in cambio, quel gioire solo per il sorriso dell'amato/a, quella ricchezza che ci riempie dentro e che traspare dagli occhi.

A tutto il resto diamo pure un altro nome, che non sia Amore...

Commenti

Potrebbero interessarti