sollecito   Lunedì 3 febbraio 2014

Raffaele Sollecito ha rilasciato un'intervista al Tg1 delle 20.00.

Sollecito ha raccontato ai microfoni del Tg1 di sentirsi "senza futuro" e di "non avere una vita".

Lo sconforto di Sollecito è determinato dall'ultima sentenza della Corte d'Appello che lo ha condannato a 25 anni di carcere per l'omicidio di Meredith Kercher, avvenuto a Perugia a novembre del 2007. Per lo stesso omicidio è stata condannata anche Amanda Knox, che attualmente si trova in America.

Sollecito ha asserito durante l'intervista di non capire i motivi della condanna, visto "l'assoluto deserto probatorio", cioè la mancanza di prove certe a suo carico.

Continua Sollecito: "Il Dna sul gancetto del reggiseno della vittima non è mio, e lo abbiamo già dimostrato... Sarò un illuso, ma mi aspettavo un'assoluzione completa. Il mio futuro è una non vita, è come essere all'inferno..."

Per vedere il video completo CLICCA QUI