Tempo Libero

Ritagliarsi momenti di libertà e tempo libero è uno dei pochi mezzi che abbiamo per evitare di cadere nell' apatia sociale e nel pantano del frenetico tempo contemporaneo. Al fine di migliorarci come individui pensanti e crescere come società sapientemente critica e razionale.

Vacanze low cost a Gallipoli

Le cristalline acque dello Ionio e le bianche e fine sabbie delle sue spiagge, un centro storico affascinante, una vasta scelta di ristoranti che offrono deliziosi piatti della cucina tradizionale e moderna, una movida famosa in tutta Italia: sono molti i motivi per scegliere Gallipoli come meta per le vacanze estive. Tuttavia, in questa città salentina si può arrivare a spendere cifre per niente irrisorie: ecco i nostri migliori consigli per trascorrere dellevacanze low cost a Gallipoli.

Dopo l’anteprima assoluta di Jours de France di Jerome Reybaud, dal 15 distribuito in tutte le sale francesi e accolto dalla stampa specialistica, soprattutto i «Cahier du Cinema», come il capolavoro del cinema francese contemporaneo, la rassegna “Registi fuori degli sche(r)mi”, finanziata da Apulia Film Commission in collaborazione con Uzak, accoglie Amir Naderi e Andrea Sartoretti con il loro Monte, presentato fuori concorso alla 73° Mostra del Cinema di Venezia, dove il regista iraniano ha ricevuto il premio “Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker”.

Sottocategorie

cinema

Il cinema, ovvero la cinematografia è una delle più interessanti e coinvolgenti forme d'arte. Strumento ideale per la divulgazione di massa è uno dei media più amati e seguiti a livello mondiale. Il cinema, nato agli inizi del secolo scorso come spettacolo da vedere, senza sonoro, si è evoluto dotandosi del parlato, del colore e da non molto tempo della tecnologia 3D. Grande importanza ha inoltre il cinema quale fenomeno culturale fra i più significativi

monoscopio

La televisione: uno dei mezzi di comunicazione più utilizzati nel mondo, o forse il mezzo più utilizzato al mondo.
Al tempo di internet qualcuno potrà ritenere non del tutto veritiera l'affermazione di apertura, ma è certo che fino a quando la tecnologia informatica non avrà raggiunto e coperto l'intera terra, la televisione sarà ancora regina del media. 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info