Montascale per disabili e anziani

Prima di vedere come funziona nel dettaglio un tipico montascale, vediamo di capire meglio di cosa stiamo parlando e perché può rappresentare uno strumento davvero utile per combattere con facilità le barriere architettoniche.

 

Alcuni movimenti che noi compiamo quotidianamente, possono rappresentare un grande ostacolo per chi ha una mobilità ridotta come gli anziani o i disabili: salire una rampa di scale, per esempio, è un grande problema per chi ha una libertà nei movimenti molto limitata.

Per questo motivo l’utilizzo di un montascale è la soluzione ideale per questo tipo di persone, poiché in modo semplice e rapido possono compiere azioni davvero impensabili per loro.

Un montascale non è altro che un impianto per il sollevamento e il trasporto di persone ideale per salire le scale o, più in generale, per superare le barriere architettoniche. Questo strumento viene montato lungo la rampa ed è dotato di ancoraggi per fissare la carrozzina o la poltrona dotata di schienale, braccioli e sedile confortevole. A questo punto, attraverso dei comandi pre impostati per la salita e la discesa, si aziona il montascale. Questi comandi devono essere posti sia sul servoscala che al piano, ed è consigliabile prevedere anche dei comandi per l’accompagnatore in modo da poter gestire il montascale anche in autonomia, facilitando così la salita o la discesa dell’anziano o del disabile.

Le parti di cui è composto un montascale sono quattro e sono:

  • - La pedana, ovvero la piattaforma ribaltabile sulla quale si sale (si tratta dei modelli di montascale a pedana o piattaforma);
  • - Il Veicolo, costituito da una spalliera e da una piattaforma richiudibile comprendente sia pedana che spalliera;
  • - La Spalliera, grazie alla quale la carrozzina o la poltrona viene agganciata saldamente alla guida che conduce poi la carrozzina o la poltrona lungo il percorso del montascale;
  • - La Guida, ovvero la parte immobile di tutto il montascale. Spesso ha sembianze simili a un semplice corrimano, ma grazie ad una serie di ingranaggi riesce a permettere il normale funzionamento del montascale e la salita o la discesa del disabile o dell’anziano.

Una volta azionato il montascale tramite gli appositi comandi, la carrozzina o la sedia che sono state precedentemente ancorate, si muovono lentamente e in totale sicurezza per garantire comfort e stabilità all’anziano o al disabile che lo andrà poi ad utilizzare.

Anche se il montascale sembra essere una soluzione moderna e innovativa, nel mercato esistono già differenti tipologie: questo per permettere, a chi andrà poi ad utilizzare il montascale, di trovare la giusta tipologia che soddisfi in modo concreto le proprie esigenze.

Proprio per questo motivo, quando si sceglie di acquistare un montascale per il proprio edificio o per la propria casa, è bene scegliere attentamente e con cura il modello ideale a seconda della persona che andrà poi ad utilizzarlo e le sue reali esigenze. Un altro aspetto molto importante e sul quale è bene riflettere è la grandezza e l’ingombro effettivo di questo strumento: anche per questo aspetto, esistono oggi nel mercato differenti grandezze di montascale.