Da sempre abbiamo sentito parlare di arte della vendita. Certo, e quest'affermazione rimane vera tutt'oggi. Ma perché, nell'era digitale in cui ci troviamo, dobbiamo lasciare che quest'arte non si incontri con i meccanismi del mondo attuale che potrebbero supportare l'arte della vendita grazie ai numerosissimi sistemi digitali esistenti? Immaginate di vendere un prodotto. Andate dal cliente, gli mostrate le varie alternative che può scegliere. Lui le sceglie, vi comunica i codici.

 

Voi, sommersi tra mille carte, li segnate con la vostra penna per poi ritornare in ufficio e scoprire che i prodotti non corrispondono. Dunque rischiate di ordinare qualcosa di sbagliato e non solo tardare la vendita ma addirittura di rovinare il rapporto con il cliente.

Basta! Dimenticate questo genere di episodi. Come? Grazie alla SFA, Sales Force Automation, che tradotto in italiano sta ad indicare l'Automazione della Forza di Vendita. Sostanzialmente parliamo di tutti quegli strumenti, tecnologici e digitali, che vengono adottati dalle imprese per sostenere le vendite. In un'era in cui le aziende stanno passando da una visione product-oriented ad una sempre più customer-oriented, la risorsa più utilizzata corrisponde al Customer Relationship Management (CRM), infatti un'azienda che dispone di un software per CRM è in grado di ottimizzare le sue risorse introducendo elementi di meccanizzazione nell'intero processo di gestione delle vendite.

Tra i vantaggi principali che un'azienda può ricavare dall'applicazione della SFA possiamo menzionare:

- la possibilità di avere sempre sotto controllo i progetti degli agenti di vendita, il valore, lo stato di avanzamento e le scadenze;

- la possibilità di riuscire, attraverso pochi gesti, a comprendere quali sono i punti di forza e di debolezza dei processi di vendita (senza bisogno di scavare tra scartoffie, fare mille chiamate e scrivere milioni di e-mail);

- snellire i processi di scrittura dei report in quanto si tratta di processi che sono stati costantemente monitorati;

- maggiore rapidità nella conclusione dei processi di vendita;

- riduzione degli errori causati dal fattore umano;

- creare degli avvisi che ricordano di chiamare un cliente, di andare a quell'appuntamento e di partecipare a quella riunione.

Si tratta di uno strumento di totale supporto all'attività degli agenti di vendita che non verranno mai privati della possibilità di fare affari grazie al loro fiuto e istinto, ma semplicemente che potranno dedicarsi meglio al loro lavoro grazie ad uno sfoltimento delle attività di monitoraggio.

I dati dimostrano che il 37% delle aziende italiane ha già adottato sistemi di automazione per gestire i processi di vendita e il 41% sta invece pensando di farlo in un breve lasso di tempo. E voi? In che categoria rientrate? Non restare indietro è importante.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info