60° Mostra Internazionale del Cortometraggio - FilmVideo Montecatini Cinema 8/11 luglio 2009 Presidenza e Direzione del Festival hanno deciso che  il Premio Presidenza della Repubblica verrà assegnato dalla Giuria formata da Giannandrea Pecorelli (produttore), Jun Ichikawa (attrice) e Giulio Manfredonia (regista), quale  riconoscimento al cortometraggio che meglio aderisce al tema del Forum che si terrà nel corso della manifestazione: “Il corto e l’impegno culturale - La Social Responsibility dell’Autore. Il contributo dell’Autore indipendente alle cose del mondo”.
Un riconoscimento  speciale, offerto dal Comune di Montecatini Terme, verrà consegnato al Presidente Onorario della 60^ edizione Franco Piavoli.
La segreteria di FilmVideo 60
www.filmvideomontecatini.com
I ribelli del Mend rivendicano un nuovo attacco contro un'installazione del colosso petrolifero anglo-olandese Shell nel delta del Niger.Il Movimento per l'emancipazione del delta del Niger (Mend), che da anni combatte l'industria petrolifera della regione rivendicando una partecipazione delle poverissime popolazioni locali ai suoi proventi, afferma di aver colpito durante la notte il gruppo di pozzi numero 20 della Shell.
Nella notte di ieri violenti scontri tra anarchici e agenti di polizia hanno causato decine di feriti tra le due parti. La rivolta è iniziata con lanci di sassi e molotov durante una festa di strada. Almeno una trentina i poliziotti feriti, un' auto di servizio incendiate e 67 le persone fermate.
LC
Gorizia - Durante una lite scoppiata in famiglia una madre di 51 anni, professione infermiera, ha accoltellato il figlio alla gola e ad un braccio. Il giovane è riuscito a scappare fuori e ad avvisare i vicini di casa che hanno prontamente chiamato le forze dell' ordine. Nel frattempo la madre ha chiuso la porta a chiave e si è uccisa.
LC
Paolo Forlani, Luca Pollastri, Enzo Pontani e Monica Segatto sono stati riconosciuti colpevoli di eccesso colposo e condannati a 3 anni e 6 mesi per l’omicidio di Federico Aldrovandi, il ragazzo di 18 anni morto il 25 settembre 2005 a Ferrara. Il tribunale della città estense ha così riconosciuto l’impianto della pubblica accusa, per la quale la morte del giovane fu dovuta ad asfissia per un errato comportamento degli agenti e a cause meccaniche dovute alla colluttazione con loro
20 persone sono state impiccate in Iran per acquisto, vendita e possesso di droghe.
Lo riporta l’agenzia ufficiale IRNA, precisando che le esecuzioni hanno avuto luogo nel carcere della città di Karaj, ad ovest della capitale Teheran.
Sarebbero un totale di 700 i chili di eroina, cocaina ed oppio sequestrati alle 20 persone, tutte di età compresa tra 35 e 48 anni.
La legge iraniana prevede la pena di morte per il possesso di più di 30 grammi di eroina o di 5 chili di oppio. Secondo le stesse autorità, che però non forniscono statistiche ufficiali, molte esecuzioni in Iran sono relative a reati di droga, ma è opinione di osservatori sui diritti umani che molti di quelli giustiziati per reati comuni, in particolare per droga, possano essere in realtà oppositori politici.

Nessuno Tocchi Caino

L'acqua e il laser potrebbero essere le basi per la ''via italiana'' per produrre idrogeno, anche utilizzabile come combustibile pulito. Gli esperti hanno prodotto idrogeno a partire da acqua colpita con un raggio laser, in condizioni di alta pressione, attraverso un processo chimico che potrebbe essere usato per produrre idrogeno da usare come carburante. Hanno aggiunto all'acqua monossido di carbonio e azoto e hanno colpito il tutto col raggio laser a pressione di 1000 atmosfere.
La Lega Calcio ha reso noto che il prossimo campionato di serie A avrà inizio domenica 23 agosto e si concluderà il 16 maggio 2010. Inizio anticipato per via dei Mondiali che si terranno in Sudafrica.Sono previsti quattro turni infrasettimanali: il 23 settembre, il 28 ottobre, il 24 marzo e, prima, il 6 gennaio, quando si concluderà la sosta natalizia che inizierà dopo il turno del 20 dicembre. Sono previste anche tre soste per gli impegni delle Nazionali per la qualificazione ai Mondiali, il 6 settembre, l'11 ottobre e il 15 novembre.
LC

A Tal Afar, 420km a Nordest di Baghdad, un kamikaze si è fatto esplodere tra la folla causando almeno 34 morti e oltre 60 feriti. Poco dopo nel mercato di Sadr City un ordigno ad orologeria nascosto tra i rifiuti è esploso mietendo 7 vittime e decine di feriti.
LC

Sottocategorie

Notizie brevi dall'Italia e dal mondo. 
 

Commenti

Potrebbero interessarti