Addio a Renato Forlani alias Tanino Ferrola

Il 5 luglio 2019 alle ore 11,15 è morto Renato Forlani, storico pioniere della radio e televisione privata di Foggia.

Se n'è andato in silenzio, Renato Forlani. Il che fa un po’ strano se si considera il ruolo che per oltre 20 anni ha ricoperto nei media locali. Salernitano di origine e foggiano di adozione, con una laurea in sociologia ed una conoscenza non comune dei processi evolutivi di moda e costumi della società, negli anni ’70 Renato Forlani è stato il fondatore di una delle prime radio private di Foggia, RadioErre (dalla iniziale del suo nome di battesimo), divenendo famoso con lo pseudonimo di Tanino Ferrola, fortunato conduttore di un seguitissimo gioco a quiz che tanti foggiano ancora ricordano.

Negli anni successivi, Renato Forlani, seguendo un percorso naturale, è passato alla Tv privata TeleRadioErre, di cui è stato fondatore ed editore per oltre 20 anni, con l’obiettivo di dare quanto più possibile spazio alla libera informazione, alla cronaca, all’intrattenimento ed allo sport: pietre miliari di TeleRadioErre sono stati i suoi editoriali a sfondo politico, i programmi di intrattenimento condotti dalla “Passatella” e da Lello Scarano, i programmi sportivi condotti da Gino Caserta Pino Autunno e Rino Palmieri; senza dimenticare che TeleRadioErre è stato un vero e proprio “laboratorio” per tanti giornalisti foggiani (Micky De Finis, Davide Leccese, Filippo Santigliano, Anna Langone, Enrico Ciccarelli, Duilio Paiano, Renato Tonti per citarne solo alcuni) ed operatori tecnici che hanno in seguito avuto l’opportunità di essere assunti in testate giornalistiche di rilievo nazionale. 

Ma non sono state solo rose e fiori, perchè finanziare una tv locale in una città commercialmente “poco vivace” come Foggia non è stato affatto facile, con oneri di gestione elevati e guasti tecnici sempre dietro l’angolo: famose sono le improvvise partenze notturne verso nord per andare a comprare di prima mattina una “valvola” guasta e far ritorno nel pomeriggio!

Poi, agli inizi degli anni ’90 Renato Forlani ha lasciato TeleRadioErre ma il suo “spirito mediatico” lo ha portato, con l’avvento della rete, ad una testata giornalistica online, “reportonline”, un contenitore di informazione e di cultura, nel quale una attenzione particolare è stata riservata alle “poesie di reportonline” una raccolta di poesie scritte da poeti italiani e stranieri, conosciuti e meno conosciuti. E alcune di queste poesie sono state recitate da Renato Forlani alias Tanino Ferrola, evidenziando un grande talento interpretativo, grazie al quale Tanino Ferrola ci fa porre molte domande: ma questa volta non si tratta di quiz bensì della nostra vita e del percorso che abbiamo fatto dai quiz della gioventù alle domande di oggi, che la gente matura si pone, mentre uno sguardo nostalgico la riporta ai quiz del giovane Tanino Ferrola.

Commenti

Potrebbero interessarti