Cronaca di Milano

carabinieri q 1Monza, 26 febbraio - Una storia terribile si è da poco verificata a Desio, in provincia di Monza.

Un uomo, che non accettava la fine di una relazione, ha perseguitato la sua ex per circa un anno.

La vittima, una donna che da tempo si sottopone a cure chemioterapiche perché malata di cancro, riceveva lettere minatorie firmate a nome della ex del suo attuale compagno. Questo trucco non è però servito al persecutore che, dopo le indagini, è stato identificato.

Gli scritti, composti con i ritagli delle lettere dei giornali, contenevano pesanti minacce di morte rivolte sia alla donna che alla sua famiglia. L'uomo, inoltre, aveva anche effettuato atti vandalismo utilizzando dell'acido o lasciando escrementi davanti al cancello di casa della vittima.

La vittima ha sporto denuncia; i carabinieri di Desio, dopo diversi appostamenti davanti alla casa della donna,  hanno scoperto che in realtà ad inviare quella terribile corrispondenza era stato il suo ex compagno.

Il persecutore, un uomo di quarant'anni residente a Desio e di professione infermiere, è stato arrestato in flagranza mentre tentava di entrare nell'appartamento della sua ex armato di bisturi. 

cocaina 1Milano, 30 gennaio - Secondo quanto riferisce il Corriere della Sera, un quindicenne milanese è finito in coma dopo aver assunto una sostanza stupefacente, probabilmente hashish o marijuana. 

L'ultimo fenomeno che sta prendendo piede è quello dello spaccio di droga fra studenti all'interno degli istituti scolastici, soprattutto medie superiori. 

Commenti

Potrebbero interessarti