Img. da bergamonews.it

Ancora una volta a Salerno è arrivata una nave, stavolta spagnola, con il suo carico di umanità disperata. Si tratta di 375 persone, forse provenienti dalla Nigeria.26 donne sono giunte cadavere ed è proprio l'elevato numero a destare il sospetto che possa trattarsi di donne uccise, così ritiene il prefetto di Salerno Salvatore Malfi.

Il pm Masini è salito a bordo per valutare l'eventuale necessità di effettuare l'autopsia sui cadaveri delle povere sfortunate. Tutte le donne morte viaggiavano su un gommone avvistato da un elicottero che ha immediatamente allertato i soccorsi che però, nonostante siano aìrrivati in tempi strettamente occorrenti, nulla hanno potuto per salevare tante povere sventurate. Nel corso delle operazioni di sbarco si è sparsa la voce che le donne morte potrebbero essere state uccise,ma di tale ipotesi non si comprende il motivo.
Tutte le salme sono state portate all'obitorio dell'ospedale di Salerno per un primo esame teso anche ad accertare se siano state oggetto di violena sessuale.

Di tutti i migranti arrivati stamattina con la nave Cantabria 72 rimarranno a Salerno mentre gli altri saranno distribuiti alle altre regioni.

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info