Cronaca

La cronaca di reportonline.it

Cronaca è la sezione che non richiede alcuna intermediazione. I lettori vi troveranno gli argomenti soliti presenti in ogni pubblicazione di qualsiasi estrazione. Le categorie:  Locale, Nera, Giudiziaria, Attualità, Gossip, Stranezze e Curiosità

Nella notte fra il 6 e il 7 settembre, ad Ascoli Satriano, provincia di Foggia, un incendio è divampato negli scavi di Villa Faragola. Il rogo ha interessato la copertura il legno e ha pesantemente danneggiato l'intero complesso della villa: come se non bastasse, è stato anche trafugato un reperto. 

“Le siamo vicini ma il settore torni ad alzare la testa” Si è cominciato con le liste di proscrizione, con i giornalisti non accreditati perché sgraditi al potente di turno, con l’allontanamento scomodo e l’isolamento verso chi non si adeguava alla politica della velina prestampata e si finisce ora con il registrare il vile attacco personale ad una giovane professionista del settore rea di essere incappata lungo la strada di un megalomane che provava a farsi un po’ di pubblicità parlando di temi delicati come quello del racket e dell’usura.

La CGIL lancia la campagna “Taranto città libera dall’amianto” e sollecita l’intervento dell’amministrazione comunale. Non puoi risolvere un problema con lo stesso tipo di approccio che negli anni ha contribuito a crearlo e a Taranto c’è il rischio concreto che con lo stesso metodo attendista di questi ultimi anni in realtà non si risolvano neanche i problemi risolvibili.

La cronaca ci riporta i nomi delle vittime, un boss, il cognato e due testimoni incolpevoli. A questo episodio ne vanno sommati innumerevoli altri. Un comune sciolto per mafia (Monte Sant’Angelo) dove, dopo le elezioni, sorge nuovamente il sospetto di infiltrazioni. Un altro a rischio scioglimento (Mattinata). Omicidi a Apricena, a Vieste (una plateale esecuzione, davanti a tutta la clientela di un ristorante, in uno dei centri nevralgici del turismo del foggiano, accaduta pochissimo tempo fa).

Il Comune ha pubblicato il nuovo bando. Ampliata la fascia dei potenziali beneficiari, l’ammontare dei contributi e le finalità. Disponibili oltre 430 mila euro. Ridurre gli sfratti per morosità incolpevole dovuti alla sopravvenuta incapacità degli inquilini di pagare il canone di locazione.
Immagine dal sito:http://casa.ilportafoglio.info

In mostra i Castelli partecipanti al concorso."Castelli di carta:Prendono vita i "Castelli di carta", del progetto omonimo del  Comune di Apricena  vincitore del Bando Nazionale Comieco a sostegno di attività di comunicazione locale dedicato ai Comuni EcoCampioni, grazie alla mostra aperta a tutta la cittadinanza delle fortezze realizzate dai ragazzi delle scuole e parrocchie di Apricena.

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet