Bimba di Bibbiano a Pontida con Salvini. L'indignazione del web

La Rete contro l'ex ministro dell’Interno per lʼuso strumentale e propagandistico di Greta, una delle minori, presunta vittima dei fatti di Bibbiano. 

Salvini ha deciso di chiudere il raduno della lega a Pontida di domenica15 settembre, facendo salire sul palco Greta, una bambina di Bibbiano, ritornata dai genitori dopo essere stata allontanata da loro per circa un anno.

Le reazioni da Facebook e Twitter

Subito dopo, la rete è stata invasa da commenti negativi contro questa scelta. Gli utenti hanno attaccato Salvini ricordandogli le sue stesse parole quando chiedeva di lasciare fuori dalla polemica politica i bambini. (Il figlio dell'ex ministro dell'interno fu ripreso da un cronista de La Repubblica mentre faceva un giro su una moto d’acqua della polizia) 

L'attacco di Calenda

Durissime le parole di Carlo Calenda: "Che gente siete voi della Lega per usare bambini su un palco? Ma i cosiddetti moderati della Lega non hanno nulla da dire su questo sconcio e sugli insulti a Gad Lerner. Tutti a testa china davanti a questo schifo? Siete senza onore".