Politica

La politica. Secondo un vecchio proverbio è l'arte del possibile. A significare che il potere che attiene a chi la esercita consente qualsiasi soluzione. Secondo Giovanni Sartori, personaggio fra i principali autori nel campo della Teoria della Democrazia, la politica è la sfera delle decisioni collettive sovrane. Ed è così che a noi piace considerarla

enrico letta angelino alfano

E’ ufficiale: i soli, autentici clandestini che popolano il bel paese sono i deputati e i senatori che bivaccano alla maniera fascista nelle grigie e sempre più sorde aule parlamentari. Tra loro, vagolano sfaccendati, in conto spese a pensionati e lavoratori molti dei disonorevoli che, già abusivi, nel 2009 approvarono col “pacchetto sicurezza”, l’ignominia che rese la clandestinità un reato.

silenzio politic
A volte gli antichi detti sbagliano, forse anche per il cambiamento degli usi e dei costumi. Si diceva “Chi tace acconsente”, ma oggi è più facile che “Chi Tace” intende dissociarsi dai mormorii e dalle gratuite affermazioni di una maggioranza che si fa maggioranza solo urlando e apparendo con ossessiva presenzialismo nei media opportunamente condizionati.

Intanto governa Ciano
Appunti impopolari, poche parole, mentre si volta pagina e si consegna alla storia che si ripete – un po’ farsa e un po’ tragedia – un altro capitolo da scrivere vergognandosi.

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet