Come giovane donna di 26 anni, mi reputo essere una persona consapevole e ultimamente arrabbiata e indignata di fronte all'immagine che appare delle donne che, a mio avviso, è svilente e riduttiva

.

8 marzo, festa della donnaStavo pensando al fatto che ogni anno si celebra l'8 marzo la festa delle donne e in questa occasione veniamo ricordate attraverso bei discorsi, ma che rimangono fini a stessi già a partire dal  giorno succesivo.

Credo che di fronte al clima di degrado politico, morale e culturale che stiamo vivendo tutte insieme dobbiamo far sì che ogni giorno sia come l'8 marzo, dobbiamo riappropriarci di contenuti ed idee per combattere una sottocultura che ci vuole vittime o veline.

Margherita Gombi

Commenti

Potrebbero interessarti