Calcio

Lo sport per eccellenza

Le ipotesi per terminare la Coppa Italia

L’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus sta provocando una serie di danni serissimi a tutto lo sport italiano e non solamente al mondo del calcio. In realtà, però, i fan del pallone non vedono chiaramente l’ora che tutto questo finisca e di poter tornare alla normalità. Se le gare da recuperare in campionato sono numerose, quelle che riguardano la Coppa Italia, in fondo sono pochissime.

La Serie A torna in campo dopo la sosta per le nazionali

Dopo la sosta per le nazionali che ha portato la prima vittoria in Nation League per l’Italia di Roberto Mancini, è tempo di tuffarsi nuovamente nel campionato di Serie A che torna nel fine settimana. Sabato, infatti, ritorna la Serie A e la prima a scendere in campo sarà la Roma di Eusebio Di Francesco, impegnata nel turno casalingo contro la Spal. I giallorossi arrivano alla sfida contro la squadra di mister Semplici da imbattuta negli ultimi cinque precedenti in Serie A e l'ultima vittoria ferrarese in trasferta risale al 1965.

Ronaldo debutta a Verona

Cristiano Ronaldo alla Juventus non c’è dubbio che rappresenti il più clamoroso colpo di tutti i tempi per il calcio italiano. Non tanto perché campioni di questo livello non abbiano mai calcato i prati del Belapese, anzi, un tempo era la Serie A l’unica meta sognata per i migliori del mondo. A stupire è il momento storico in cui tutto ciò è avvenuto, in una delle ere più basse per il nostro malato calcio, nell’anno della non partecipazione ai Mondiali in Russia, a 8 anni di distanza dall’ultima vittoria in Europa, con la sparizione delle milanesi e di un monologo bianconero incapace di legittimarsi oltre confine.

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet