Tremezzo, la perla più preziosa del Lario

Facile da raggiungere sia dalla Svizzera che da Milano, Tremezzo può essere considerato il borgo barocco del lago di Como, oltre che la location ideale per gustare tutti i sapori più pregiati della cucina lariana.

Basta pensare al risotto al pesce persico per farsi venire l'acquolina in bocca, ma il pesce di lago per eccellenza è il misultin, o missoltino che dir si voglia: si tratta di agoni che, dopo essere stati lasciati al sole per essiccare, vengono aromatizzati con foglie di alloro e salati, per poi essere serviti insieme con fette di polenta cotte alla griglia. Le zuppe a base di asparagi sono un'altra pietanza tipica, mentre gli amanti dei dolci possono vedere assecondate le proprie esigenze grazie a una frittella di forma rotonda, il paradell, ricoperta di zucchero e con ripieno di miele.

Ma chi viene a Tremezzo non lo fa solo per riempire lo stomaco, anzi: la varietà e la quantità di siti turistici che meritano di essere scoperti sono tali che forse una sola giornata non è sufficiente per conoscerli tutti. Si potrebbe iniziare dalla chiesetta barocca di San Giovanni, che si trova a poca distanza dai resti della Basilica di Sant'Eufemia; nei paraggi ci sono anche quelli della chiesa dei Santi Faustino e Giovita, della chiesa di San Pietro in Castello e della chiesa di Santa Maria del Portico, che un tempo erano tutti riuniti in un complesso religioso unico.

Il paesaggio naturale, poi, consente di concedersi passeggiate più o meno lunghe o vere e proprie escursioni, a seconda del livello di allenamento: la Greenway del lago di Como è un percorso naturalistico che si sviluppa per un totale di dieci chilometri e che giunge a Tremezzo dopo aver fatto tappa nei territori comunali di Colonno, di Sala Comacina, di Lenno, di Ossuccio e di Mezzegra. Tra ville nobiliari e borghi storici, ci si può immergere nella strepitosa bellezza del posto, in un lembo di terra che ogni anno, nel mese di giugno, accoglie la festa di San Giovanni. Da vedere nei dintorni la Chiesa Parrocchiale di San Lorenzo e il Grand Hotel Tremezzo, portato a termine nel 1910, senza dimenticare la Chiesa di San Pietro a Volesio, davvero antica.

Delle tante ville sul lago di Como molte sono concentrate a Tremezzo: una delle costruzioni residenziali di maggior prestigio è Villa la Carlia, che fu edificata nella seconda metà del XVII secolo, ma può essere ammirata anche Villa Amila.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info