Pin It
Dal 4 al 7 giugno la prima edizione della rassegna “Goal! Storie di calcio, Storie di vita”. Si svolgerà dal 4 al 7 giugno la prima edizione della rassegna “Goal – storie di calcio, storie di vita”.
Rassegna cinematografica organizzata e ideata dal giornalista e critico cinematografico Giovanni Bogani con la collaborazione del Museo del Calcio, della fondazione Niccolò Galli, dell’assessorato allo sport del Comune di Firenze, dalla rivista Firenze Magazine, Panini s.p.a., Limina edizioni, Medusa video e con il sostegno della Medioteca Regionale Toscana Film Commission.

Ci saranno quattro giorni pieni di proiezioni cinematografiche e presentazioni di libri, con la presenza di tanti ospiti sportivi.
La rassegna verrà inaugurata mercoledì 4 giugno alle ore 17.00 con “Fogli d’album: storie di vita nelle figurine panini”. Attraverso due totem multimediali i visitatori potranno percorrere la storia dei giocatori di ieri e di oggi: nell’occasione saranno distribuiti gratuitamente album e figurine ai presenti.
A seguire verrà presentato il libro “Il calcio sopra le barricate-1968 e dintorni”di Francesco Caremani. Nel 1968 la nazionale italiana vinse i Campionati Europei di Calcio; ma questo è stato anche l’anno di una rivoluzione della società italiana, sono le testimonianze di chi ha vissuto quel periodo nel calcio e nella vita.

Alla presenza dell’autore e dell’ex calciatore “contro” laureato e rivoluzionario Paolo Sollier, la serata sarà in onore di Giacinto Facchetti; ad introdurla saranno Fino Fini Presidente del Museo del Calcio, Eugenio Giani Assessore allo sport del Comune di Firenze, Ugo Di Tullio Presidente della Medioteca Regionale Toscana.

Tra gli ospiti saranno presenti Sarti, Burgnich, De Sisti ex compagni di squadra e di nazionale, Paolo Rossi e Sandro Mazzinghi. Durante la serata che sarà presentata da Xavier Jacobelli e dall’attore Andrea Savelli, Carlotta Moratti, figlia del presidente dell’Inter, presenterà in anteprima il video sul progetto “Inter Campus”.
La serata terminerà con la proiezione del film “Il capitano” di Alberto D’Onofrio. Giovedì 6 saranno proiettati i film: Jimmy Grimble di John Hayl e Non Plus Ultras di Jakub Sluka; inoltre verranno presentati i libri “Una favola moderna: Moreno Torricelli.
Da un lavoro “qualunque” fino alla coppa intercontinentale”; con Torricelli ci saranno anche Carnasciali e Chiarugi. “Spogliatoio” di Paolo Sollier: le confessioni di un calciatore “contro”, tra vita professionale, politica e travolgenti passioni”

Venerdì ci saranno ancora le proiezioni di due film: “4-4-2 “di Roan Johnson, Michele Carrello, Francesco Lagi . “L’uomo in più” di Paolo Sorrentino, un racconto impietoso sul calcio e sulla vita. Inoltre ci sarà la presentazione del libro: “Un manicomio tra i pali” di Luigi Guelfa. Sabato, serata conclusiva, verrà presentato il libro: “Dallo scudetto ad Auschvitiz”, vita e morte di Arpad Weisz, allenatore ebreo, di Matteo Marani.

I film in programma sono: “Il grande Match” di Gerardo Olivares e “One Day in Europe” di Hannes Stoehr (versione originale con sottotitoli in italiano). La rassegna si concluderà con l’assegnazione del premio Niccolò Galli per il miglior film, in collaborazione con la Fondazione Niccolò Galli, che si occupa di giovani vittime di incidenti stradali e sportivi.

Il premio sarà dato al film maggiormente in grado di trasmettere i valori etici e di solidarietà nel calcio.

Cesare Monteleone
Pin It

Commenti

Potrebbero interessarti