I dolci di Pasqua più famosi in Italia

Pasqua è un periodo in cui i dolci sono protagonisti. Ogni regione da Nord a Sud ha le sue tradizioni e prevede preparazioni dolciarie che riportano la mente ai propri nonni e alle proprie radici. Ma quali sono i dolci di Pasqua più famosi in Italia? Scopriamolo insieme. 

La colomba: il dolce pasquale amato da Nord a Sud 

 

Il dolce pasquale per eccellenza è la colomba. Un impasto dolce e soffice che viene guarnito da granella di zucchero, mandorle con l’aroma di buccia d’arancia candita. Nato negli anni ’30 in Lombardia, prodotto dall’azienda Motta, la colomba ormai si trova sulle tavole di tutti gli italiani per il periodo pasquale. Sono molte le rivisitazioni apportate a questo dolce nel corso del tempo, ma le migliori colombe artigianali riescono a coniugare al meglio tradizione e innovazione. Che ci si prepari la colomba da soli o la si acquisti da una pasticceria artigianale, questo dolce non può mancare il giorno di Pasqua. 

 

I principali dolci pasquali del Nord Italia 

 

Nelle regioni del Nord Italia ci sono diversi dolci pasquali interessanti e golosi. Tra i principali troviamo: 

 

Il Mecoulin: un dolce tipico della Val D’Aosta, nato inizialmente per festeggiare il Natale, e successivamente diventato anche simbolo della Pasqua. L’impasto è simile a quello di un panettone, anche se poi viene glassato con miele ed acqua, e guarnito con panna, cacao amaro e crema. 

 

Ciambella Pasquale: in Piemonte non c’è Pasqua senza la sua ciambella pasquale a base di farina, zucchero, burro, lievito, limone, anice e pinoli. Il risultato è un biscotto fragrante, che viene prima bollito e poi cotto in forno, da abbinare a un bicchiere di spumante o prosecco. 

 

La fugassa: in Veneto a Pasqua si prepara la Fugassa o Fugazza, un dolce a base di farina, burro, lievito e zucchero. Questo è uno dei dolci più antichi della tradizione veneta, e prevede che l’impasto sia arricchito da vaniglia e mandorle, aromi che gli conferiscono un sapore unico. 

 

Pinza Pasquale: in Friuli Venezia Giulia il dolce tipico da provare è la pinza pasquale. La pinza triestina è un dolce a base di farina, zucchero, burro e frutta secca. 

 

Le ricette pasquali dal centro al Sud 

 

Infine, tra le ricette pasquali italiane non possono mancare quelle che partono dal centro Italia fino a raggiungere le terre del meridione. Tra le migliori ricette pasquali troviamo: 

 

Pizza Pasquale: la pizza dolce è una ricetta tipica delle Marche. L’impasto è a base di pasta di pane, lievito, zucchero, burro e uova, insaporito da canditi, uvetta e un cucchiaio di liquore maraschino. Una volta cotta la pizza si presenta soffice, e viene rifinita con albume montato e zucchero. 

 

Pigna dolce: un dolce del Lazio e soprattutto in Ciociaria irrinunciabile è la Pigna dolce. Questo dolce viene preparato con uvetta, canditi, spezie, vaniglia, anice e cannella. 

 

Pastiera: un dolce pasquale molto conosciuto e apprezzato non solo in Campania ma anche nel resto d’Italia è la Pastiera. Questo è un dolce pasquale prevede la preparazione di una crostata, con un ripieno a base di ricotta, grano cotto, scorza di cedro, acqua di fiori d’arancio, limone e vaniglia a piacere. 

 

Scarcelle e Pannarelle: in Puglia e in Basilicata si preparano invece le scarcelle e le pannarelle. Sono dei biscotti decorati con una glassa di zucchero e codette colorata, farcite al centro con un uovo sodo. Di solito vengono preparate in casa per poi essere donate ad amici e familiari. 

 

Pitte con niepita: in Calabria un dolce pasquale diffuso sono i ravioli dolci cotti nel forno. L’impasto è a base di farina, strutto e zucchero, il ripieno invece prevede cannella, noci tritate, cacao, liquore e marmellata d’uva. 

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet