Pin It
Genova Domani all’Istituto Italiano di Cultura della capitale dell’UE il documentario del regista milanese “Un piede in terra, l’altro in mare” e il film “Giorni e nuvole”- BRUXELLES . La Regione Liguria apre domani, mercoledì 14 maggio all’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles, “I Rendez Vous del Cinema” dell’Euroregione Alpi Mediterraneo formata dalle regioni francesi Paca e Rhone-Alpes con Piemonte, Liguria e Valle D’Aosta.

Con l’anteprima belga del film di Silvio Soldini “Giorni e nuvole”, interpretato da Margherita Buy e Antonio Albanese e girato interamente nel capoluogo ligure e dintorni, la Liguria presenterà il documentario “Un piede in terra, l’altro in mare. Ritratti di Liguria”, realizzato dal regista milanese.

“Un piede in terra, l’altro in mare. Ritratti di Liguria” ( titolo in parte tratto da un verso della canzone di Fabrizio De Andrè, “A cimm-a”) è la storia di tanta gente di Liguria che davanti alla macchina da presa parla del proprio lavoro, della loro storia, del territorio.

C’è il portuale Amanzio Pezzolo, ci sono gli sguardi e i silenzi di Simone, pescatore di Camogli e la storia di Mariangela, floricoltrice del Ponente, quella di Heydy Bonanini, giovane viticoltore di Riomaggiore, nelle Cinque Terre, di Franco Roi Boeri che coltiva olive e produce olio extravergine a Badalucco, nell’Imperiese e di altri.

Se in “Giorni e Nuvole” Soldini ha dato voce all’angoscia del lavoro perduto , in “Un piede in terra, l’altro in mare.Ritratti di Liguria” il regista parla dell’identità forte e antica che viene proprio dal lavoro, per quanto duro e difficile, , come quello alle Acciaierie di Cornigliano raccontato dal Franco, operaio metalmeccanico dell’Ilva.

La presentazione e proiezione del documentario è in programma mercoledì 14 maggio, alle 18, nella sede dell’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles, in Rue de Livourne con l’assessore alla Cultura e Spettacoli Fabio Morchio, Silvio Soldini e il produttore Lionello Cerri. Seguirà la proiezione del film “Giorni e nuvole” la cui uscita nelle sale in Belgio è prevista per mercoledì 21 maggio. Grazie all’accordo con i distributori del film, l’Agenzia Regionale “In Liguria” promuove il brand “Liguria Terradamare” con uno spot che sarà presentato in tutte le sale cinematografiche del Belgio dove è in programma il film.

Gli spettatori potranno vincere cinque soggiorni in Liguria.
Sempre a Bruxelles, la Regione Liguria ha promosso in queste settimane la mostra “Sogni di Carta-Paperdream”, con i manifesti del cinema italiano, all’Espace Monte-Paschi di Bruxelles.

Alle iniziative della Regione Liguria a Bruxelles hanno collaborato la Film Commission Genova-Liguria, l’Agenzia regionale “In Liguria”, il Parco Nazionale delle Cinque Terre e l’Istituto italiano di Cultura della capitale belga diretto da Giuseppe Manica.
Pin It

Commenti

Potrebbero interessarti